Focus sui dolori articolari

Focus sui dolori articolari

I dolori diffusi alle articolazioni possono essere molto invalidanti e spesso si accompagnano ad infiammazione e gonfiore. Scopriamo insieme che cosa li causa e come agire per liberarsi dal dolore.

L’artralgia, termine medico che indica dolore articolare, è un disturbo comune soprattutto con l’avanzare dell’età e può avere svariate cause.
Le articolazioni sono delle complesse strutture che permettono il movimento di braccia, gambe, piedi e mani. A causa della loro complessità e dei tanti elementi che le costituiscono, le articolazioni sono molto resistenti e allo stesso tempo molto delicate.

Le principali cause dei dolori articolari

I dolori articolari sono sintomo di numerose condizioni patologiche e non. Nei casi più lievi il disturbo è il risultato di un semplice affaticamento. Altre volte, invece, può essere la conseguenza di patologie a carico dell’articolazione stessa.
Vediamo le principali cause di questa problematica:

  • Fattori fisiologici: con l’avanzare dell’età aumenta il rischio che le articolazioni vadano incontro ad usura, il che può portare a sviluppare dolore nella zona interessata.
  • Squilibri ormonali: in menopausa o durante il periodo premestruale lo squilibrio tra estrogeni e progesterone può provocare dolori alle articolazioni.
  • Sedentarietà e obesità: in particolar modo colpite sono, in questo caso le articolazioni delle gambe. causa un indebolimento muscolare che comporta un minor sostegno dell’articolazione. Inoltre nelle articolazioni poco movimentate diminuisce il liquido sinoviale, lubrificante naturale, con possibile comparsa di dolore e rigidità.
  • Traumi sportivi: strappi muscolari, distorsioni o anche semplicemente un allenamento eccessivo possono provocare dolori diffusi.
  • Influenza e infezioni virali: i dolori articolari e muscolari sono uno dei sintomi più comuni degli stati influenzali e delle infezioni.
  • Patologie reumatiche. Le patologie di origine reumatica sono tra le cause principali di dolori alle articolazioni. In Italia tra le più diffuse troviamo artrosi, artrite reumatoide e lupus eritematoso sistemico.

Rimedi naturali per i dolori

In natura si trovano alcune piante che possono aiutare a ridurre infiammazione e dolore in maniera efficace.
L’Artiglio del diavolo, dalle proprietà antinfiammatorie, antireumatiche e analgesiche.
La Boswellia serrata, antinfiammatoria ed antiartritica, aiuta a ridurre il gonfiore, a ripristinare la circolazione sanguigna nel punto dolente. Dona, inoltre, sollievo dal dolore, migliora le capacità motorie e l’immobilità mattutina, tipica delle sindromi infiammatorie.
Altre piante utili per contrastare i dolori articolari sono Ribes nero, Betulla e Olmaria.

Per potenziare l’effetto delle erbe si può unire anche una crema lenitiva per agire anche a livello locale.

Bibliografia:

Se vuoi un integratore per i dolori articolari scopri Artiglio del diavolo. Per un’azione più completa anche contro l’infiammazione Artoben. Se cerchi una crema lenitiva per i dolori guarda Artoben cremagel oppure Artoben cremagel capsico con effetto riscaldante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.