Astragalo tonico dell’energia vitale. Ce lo spiega la dottoressa Magnini.

L’Astragalo (Huang Qi), pianta utilizzata da millenni per le sue varie proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie, toniche e disintossicanti, nella medicina tradizionale cinese è un elemento prezioso per sostenere il nostro corpo e proteggerlo dalle infezioni.

Approfondiamo con la Dottoressa Maria Giovanna Magnini le proprietà dell’Astragalo, (Astragalus membranaceus) (Huang Qi) una pianta proveniente dalla Cina e da altre zone dell’Asia orientale (Corea, Mongolia, Siberia) che fa parte della famiglia delle Leguminose. L’utilizzo dell’Astragalo in Medicina Tradizionale Cinese è molto antico, nei testi viene citato già nel II secolo avanti Cristo nella farmacopea di Shen Nong. La parte della pianta che viene utilizzata a scopo terapeutico è la radice. Tra le componenti attive dell’astragalo vi sono le saponine, i polisaccaridi e i flavonoidi. Questa pianta ha una capacità di tonificare in generale l’energia (Qi) vitale e il Sangue: in particolare, per quanto attiene la Medicina Tradizionale Cinese, rinforza l’Energia del Polmone (con la connessa energia difensiva, Wei Qi) e l’Energia di Milza-Stomaco (organi deputati all’assorbimento, assimilazione, distribuzione e metabolizzazione dell’Energia che deriva dagli alimenti introdotti). Favorisce inoltre la diuresi e la regolazione del metabolismo dei liquidi, promuovendo la risoluzione degli edemi. Svolge un ruolo nell’eliminazione delle tossine dall’organismo e possiede inoltre un’azione di sollievo dal dolore. Ne è stata dimostrata la capacità di stimolazione dell’attività contrattile del muscolo cardiaco (azione inotropo-positiva), le capacità immunostimolanti (incremento del numero dei linfociti e dei granulociti polimorfonucleati nel sangue periferico, stimolazione dell’immunità umorale, aumento delle proprietà citotossiche dei Linfociti T Natural Killer, incremento della produzione di Interferone (particolarmente utile nel combattere le infezioni virali), l’azione antiossidante (con riduzione dei radicali liberi e riduzione della perossidazione lipidica), l’azione favorente il metabolismo cellulare e i processi di riparazione e guarigione tissutale. Per la capacità di stimolazione dell’attività citotossica dei Linfociti T Natural Killer viene spesso utilizzata nelle terapie di supporto oncologiche. Per le proprietà immunostimolanti viene utilizzata nella prevenzione delle malattie infettive soprattutto di natura virale (raffreddore e sindromi influenzali). Possiede inoltre effetti protettivi nei confronti del sistema cardiovascolare (prevenzione dell’aterosclerosi per gli effetti antiossidanti ad opera dei flavonoidi in esso contenuti) ed effetti epatoprotettivi (stimolazione della rigenerazione epatocitaria ad opera delle saponine in esso contenute). Possiede inoltre proprietà adattogene permettendoci di rispondere in maniera adeguata ed idonea agli stimoli stressanti circostanti (viene spesso utilizzata nei periodi di intenso stress e affaticamento, durante le convalescenze, nei periodi in cui è richiesto un rinforzo delle capacità di memoria e di apprendimento). In Cina è stato utilizzato, proprio per le sue molteplici proprietà antiinfiammatorie, immunostimolanti e di tonificazione dell’Energia Vitale e difensiva, nella prevenzione e nel trattamento delle sindromi infettive da Sars-Cov-2, essendo uno dei componenti fondamentali di due formule farmacologiche classiche (Yu Ping Feng San e Qing Fei Pai Du Tang).

Dottoressa Maria Giovanna Magnini

Medico chirurgo

Specialista di Medicina Interna ed ecografista, per dieci anni dirigente medico di I livello presso il reparto di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso del Policlinico di Milano. Presso il Centro Studi So Wen di Milano, la più antica scuola di agopuntura in Italia, si è diplomata in agopuntura e ha conseguito la qualifica di operatore olistico certificato in Medicina Tradizionale Cinese. E’ consulente certificato di Baby-wearing.

Tel: 3487332376

Mail: maria.magnini@gmail.com

Scopri tutti i prodotti Fitoben per le difese immunitarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.