Uncaria e sistema immunitario

uncaria-tomentosa

L’Uncaria, pianta famosa per le sue proprietà antinfiammatorie e immunostimolanti, è ideale per rafforzare le difese del sistema immunitario che sono alla base del benessere del nostro organismo.

Storia e uso tradizionale

Pianta della famiglia delle Rubiaceae l’Uncaria tomentosa cresce spontanea nelle aree tropicali del Sud America, ed è utilizzata da sempre nella medicina tradizionale peruviana, in particolar modo per curare e prevenire le infezioni e per le articolazioni doloranti sotto forma di decotto.
Venne chiamata dalle popolazioni locali Uña de gato per la presenza di spine che ricordano, appunto, l’unghia di un felino.

In tempi più recenti la medicina moderna ha dimostrato che la pianta ha effettivamente un’attività antinfiammatoria e stimolante del sistema immunitario.

A cosa serve Uncaria tomentosa?

La sua assunzione potenzia e rinforza il sistema immunitario in quanto stimola la produzione di anticorpi grazie alla sua azione immunomodulante, dovuta alla presenza degli alcaloidi pentaciclici, i principi attivi più importanti dell’Uncaria, che inducono il rilascio di un fattore che attiva la regolazione e proliferazione dei linfociti B e T, responsabili della risposta immunitaria dell’organismo.
Alcuni studi hanno dimostrato che l’Uncaria presenta anche proprietà antivirali naturali, come uno studio brasiliano che ne ha dimostrato l’efficacia nella cura dell’herpes labiale.
Oltre a proteggere il sistema immunitario questa pianta possiede altre proprietà benefiche per l’organismo umano; è antiossidante ed è utile per diminuire i processi infiammatori e alleviare i sintomi allergici.

L’Uncaria ha una composizione piuttosto complessa con numerosi principi attivi efficaci per le diverse proprietà benefiche riconosciutele.
Diversi studi dimostrano che gli estratti di pianta intera, rispetto alle frazioni singole purificate, hanno una maggiore efficacia e quindi è preferibile utilizzare la pianta in forma di estratto titolato e standardizzato.

Nome botanico: Uncaria tomentosa
Parte utilizzata in fitoterapia: corteccia
Principio attivo titolato: alcaloidi

Scopri il nostro integratore a base di -> Uncaria
Oppure Uncaria in associazione ad altre piante:
Per le difese dell’organismo per adulti–> Propolunca
Per le difese dell’organismo per bambini–> Riben Junior

Bibliografia:

  • Firenzuoli, Le 100 erbe della salute. 2000, Edizioni Tecniche Nuove.
  • Campanini, Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. 2004, Edizioni Tecniche Nuove.
  • Aguilar J.L., Percy Rojas et al. Anti-inflammatory activity of two different extracts of Uncaria tomentosa (Rubiaceae). Journal of Ethnopharmacology 81 (2002) 271-276.
  • Caldas L. Q. A., Olej B. et al. Uncaria tomentosa in the treatment of the herpes Labialis: randomized double-blind trial. DST – J bras Doenças Sex Transm 2010; 22(2): 57-59

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.