Camelina: la fonte di grassi Omega totalmente vegetale

Gli Omega 3 e 6 sono degli acidi grassi con numerosi benefici per il nostro organismo, utili anche per combattere e prevenire alcune problematiche come colesterolo alto e disturbi cardiovascolari.

Le loro fonti principali sono alcuni tipi di pesce, ma spesso, per motivi alimentari o etici questo può non rivelarsi la scelta migliore per un’integrazione di Omega. Esistono, però, anche alternative completamente vegetali, come l’olio di Camelina sativa, che permettono un’assunzione ottimale di Omega 3 e Omega 6.

Perché integrare la dieta con gli acidi grassi Omega: 

Omega 3 e Omega 6 sono ormai sulla bocca di tutti ed è comprovata la loro natura imprescindibile per la salute umana. Si chiamano acidi grassi essenziali perché indispensabili per le normali funzioni fisiologiche dell’uomo, ma l’organismo non li produce autonomamente per cui devono essere assunti con l’alimentazione o con l’integrazione.

Fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo, in particolare per la salute cardiovascolare e per contrastare stadi infiammatori, sono raccomandati in qualsiasi tipo di dieta e la loro fonte tradizionale è il pesce.
Oggi però un maggiore consumo di pesce e il conseguente incremento delle quantità pescate, spesso con metodologie insostenibili, sta svuotando i mari. Questo causa problemi ed emergenze a livello internazionale.  

La necessità di fonti alternative di grassi Omega:

La necessità di trovare fonti alternative agli Omega3 di pesce risponde a due esigenze principali: la salvaguardia dell’ambiente e la crescente richiesta di fonti alternative vegetali, che si adattano a chi sceglie uno stile alimentare vegano/vegetariano e alle necessità delle persone intolleranti o allergiche al pesce o a chi non ne sopporta il gusto, come spesso accade ai bambini.
Da qui la ricerca del gruppo Fitoben di una fonte vegetale, alternativa di Omega 3 che avesse un’efficacia assicurata e con elevata stabilità.

Perché gli Omega vegetali da Camelina: 

La ricerca ha portato all’olio di Camelina perché, oltre alle caratteristiche peculiari della coltura, è un vero e proprio superfood, 100% vegetale adatto a tutti, dai lattanti agli anziani, che rende disponibili Omega3 e Omega6 in alternativa ai grassi omega animali.
Nessun altro olio vegetale ha le stesse caratteristiche dell’olio di Camelina sativa.
Dal punto di vista legislativo l’olio di Camelina è considerato ricco di acidi grassi polinsaturi e, meglio ancora, fonte di acidi grassi Omega3; dal punto di vista nutrizionale, si può affermare che la Camelina è un’ottima fonte di acido alfa linolenico (ALA), il cui effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 2 g di ALA corrispondenti a 6,5 ml di olio di Camelina.

Il suo rapporto Omega 3/6 è di 2:1: il migliore per l’assorbibilità di questi acidi grassi che devono essere bilanciati tra loro nella dieta. Inoltre, la sua alta concentrazione di Vitamina E, presente naturalmente nei semi di questa pianta, lo rende ancora più interessante. La natura antiossidante della Vitamina E permette innanzitutto di aumentare la performance salutistica dell’olio di Camelina contro tutti i processi di invecchiamento ossidativo e, inoltre, consente di conservare la confezione aperta per lunghi periodi in dispensa senza la necessità di metterla in frigorifero.
In generale per facilitarne l’assimilazione, si consiglia di assumerlo ai pasti come gli altri olii vegetali. Si può prendere puro nella dose consigliata oppure utilizzarlo come condimento.

Le funzioni dell’olio di Camelina sativa: 

Possiamo quindi affermare che, grazie al suo alto contenuto in ALA e antiossidanti, l’olio di Camelina migliora il metabolismo dei lipidi (trigliceridi), contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo, inibisce numerosi mediatori dei processi di infiammazione, riduce i fattori di rischio cardiovascolare, è una fonte naturale di acidi grassi Omega-3, contrasta la secchezza della pelle e delle mucose, ha un’azione ricostituente e di sostegno, contrasta affaticamento e stanchezza.
Inoltre studi recenti hanno dimostrato che gli effetti sinergici dell’acido alfalinolenico (ALA) e degli antiossidanti dell’olio di Camelina rendono quest’olio molto attraente dal punto di vista nutrizionale per promuovere una crescita sana e un ottimo sviluppo neurologico dei bambini.  

Bibliografia:

  • Nì Eidhin D, Burke J, O’Beirne D (2003). Oxidative stability of ω3-rich Camelina oil and Camelina oil-based spread compared with plant and fish oils and sunflower spread. Journal of food science, vol. 68, nr. 1, pp; 345-353.
  • Karvonen M H, Aro A, Tapola S N, Salminen I, Uusitupa M I J, Sarkkinen E S (2002). Effect of α-Linolenic acid-rich Camelina sativa oil on serum fatty acid composition and serum lipids in hypercholesterolemic subjects. Metabolism, vol. 51, nr. 10; pp. 1253-1260.
  • Schwab U.S., Lankinen M.A., de Mello V.D. et al. (2017) Camelina Sativa Oil, but not Fatty Fish or Lean Fish Improved Serum Lipid Profile in Subjects with Impaired Glucose Metabolism – a Randomized Controlled Trial. Molecular Nutrition & Food Research. 1-29
  • Faten M. Ibrahim, El Habbasha, S.F. (2015) Chemical Composition, Medicinal Impacts and Cultivation of Camelina (Camelina sativa): Review. Int J of PharmTech Res Vol.8, No.10, pp 114-122.

Vieni a scoprirla anche su youtube: https://youtu.be/idb0PZWQN88  e sul sito dedicato
Sei interessato ad altre indicazioni sulla Camelina e alla sua tabella nutrizionale? Scoprile QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.